Dopo anni di richieste da parte di gruppi di agricoltori e consumatori nel 1991 venne emanato il Reg. CEE 2092/91, il primo regolamento europeo in materia di agricoltura biologica.
Dalla vendemmia 1992 si potè pertanto cominciare la conversione dei vigneti al metodo biologico e, per chi già produceva le uve in conformità a questo regolamento da almeno 3 anni, si aprì la possibilità di etichettare le proprie bottiglie come “Vino ottenuto con uve da agricoltura biologica”. Poche decine di viticoltori, veri pionieri del biologico,
poterono iniziare fin da subito. Ma chi furono questi pionieri? Chi imbottigliò il vino bio con autorizzazione T000001?
Con i disegni di Roby Giannotti e i testi di Gianfranco Torelli vi racconteremo questa fantastica storia iniziata ben 200 milioni di anni fa… Buona lettura

 

Edizioni arabAFenice

Acquistalo qui: http://www.arabafenicelibri.it/scheda-libro/autori-vari/la-storia-a-fumetti-del-primo-vino-bio-9788866176220-642234.html